Viaggio in Europa
La guida turistica on-line per
la tua vacanza in Europa
iscriviti alla newsletter

Sei qui > Viaggioineuropa > Croazia > Informazioni utili per il viaggio in Croazia

traghetti
 
Ricerca in Viaggioineuropa




Croazia: informazioni pratiche per il viaggio

 

Documenti necessari per l'espatrio

La Croazia dal primo luglio 2013 fa parte della Comunità Europea e per entrare è sufficiente la carta d'identità valida per l'espatrio o il passaporto.

Per i minori fate loro la carta di identità o il lasciapassare, e consultate qui il sito della Polizia di Stato per le procedure aggiornate. Per guidare in Croazia servono la patente italiana, l'assicurazione e i documenti di proprietà dell'auto. Attenzione. Se viaggiate con un'automobile non intestata a voi, fatevi rilasciare una delega a guidare con la fotocopia del documento di identità. Senza questo documento correte il rischio di essere fermati ai valichi di confine e restarci per 48 ore in attesa degli accertamenti.

 

Moneta ufficiale Croata e cambio Kuna - Euro

La moneta ufficiale croata è la Kuna (1 kuna è divisa in 100 lipe). Attualmente il cambio oscilla tra 7 e 7,5 kune per ogni euro. Gli uffici di cambio si trovano facilmente, soprattutto nelle località più turistiche. Il cambio può essere fatto sia in banche, uffici cambio ed uffici postali, anche in molti alberghi, agenzie di viaggio. Per evitare di cambiare continuamente moneta, conviene usare la carta di credito. Quelle più conosciute come (Eurocard/Mastercard, Visa, Diners) sono normalmente accettate da hotel e negozi.

 

Lingua: il Croato

Non spaventatevi davanti al tripudio di consonanti dure della lingua croata. In tutte le località turistiche si parla italiano. Non bisogna dimenticare poi, che molte località dell'Istria erano italiane fino a qualche decennio fa. Si parla italiano. Comunque, questo piccolo vocabolario di sopravvivenza Italiano-Croato completo di modulo vocale per la pronuncia vi potrà essere utile.

 

 

Fuso orario

La Croazia ha lo stesso orario italiano. Anche in Croazia, da aprile ad ottobre, è in vigore l'ora legale.

 

Clima: quando andare in Croazia

La Croazia ha un clima tipicamente mediterraneo sulle coste e tipicamente balcanico man mano che ci si sposta verso l'interno. Le zone dove amano andare gli italiani (coste e isole) hanno estati secche e calde, inverni miti e umidi. Ricordatevi che la Croazia non è solo mare, potete visitarla quasi tutto l'anno con piacere. Ecco le temperature minime e massime per tutti i mesi dell'anno.

 

Gennaio: 4-11°

Febbraio: 4-12°

Marzo: 6-15°

Aprile: 9-17°

Maggio: 13-22°

Giugno: 16-26°

Luglio: 19-30°

Agosto: 19-29°

Settembre: 16-26°

Ottobre: 12-21°

Novembre: 8-16°

Dicembre: 5- 13°

 

 

Sanità

Gli italiani ospiti in Croazia hanno diritto all'assistenza sanitaria solo per i casi urgenti e per il pronto soccorso. Per ottenere assistenza dovete portarvi dietro il modello E111 rilasciato dall'Asl o la tessera magnetica inviata dal Ministero della Salute. Se dovete portarvi dietro farmaci, non dimenticate la ricetta perchè potrebbero sequestrarli alla frontiera.

 

Sicurezza personale

La Croazia è una terra tranquilla. Gli unici posti meno sicuri sono quelli in cui ci sono ancora le mine della guerra, ma non riguardano le zone turistiche. L'Istria, la Dalmazia e le isole sono tranquille e sicure. Se decidete di avventurarvi verso l'interno, attenti ai cartelli di pericolo che indicano i campi minati lasciati dalla guerra in Jugoslavia.

 

Leggi sulla droga e sull'alcol

L'uso e il possesso di sostanze stupefacenti sono proibiti. Per la detenzione e per l'uso personale si rischia una pena che va dalla semplice multa fino ad 1 anno di reclusione. Per la produzione o la spaccio di sostanze stupefacenti è prevista una pena che varia da 1 a 10 anni di reclusione. La polizia non è molto tollerante nei confronti dei ragazzi che fanno uso di droghe leggere, anche se stranieri. Si rischia la custodia cautelare e l'espulsione dal Paese.

 

Telefonare da e verso l'Italia e cellulari

Il prefisso telefonico per chiamare la Croazia è +385, a cui deve seguire il prefisso e poi il numero della zona in cui alloggiate. La copertura del telefonino è buona nelle zone turistiche, non eccellente nelle altre zone. Per chiamare dalla Croazia verso l'Italia, dovete comporre +39 seguito dal prefisso e poi dal numero. Non appena entrati in territorio croato, il vostro telefonino si collega in automatico all'operatore locale con cui ha stretto accordi di roaming internazionale. Le tariffe dipendono dal vostro piano tariffario; di solito non sono superioria 1 euro per minuto.

 

Traghetti per la Croazia

 

Animali domestici

Se volete portarvi dietro il vostro cucciolo di famiglia, la legge croata prevede che debba aver avuto l'innesto di un microchip oppure essere marchiato con un tatuaggio che accerti che l'ultima vaccinazione non sia avvenuta oltre 12 mesi prima del viaggio. Questa normale (uguale al passaporto europeo per gli animali) consente l'ingresso di cani, gatti e animali della famiglia delle martore. In Croazia è proibita l'introduzione di razze pericolose come i pitbull, nonché i loro ibridi di razza.

 

Elettricità

In Croazia la corrente elettrica è come in Italia di 220 Volt, 50 HZ. Portatevi dietro degli adattatori perchè se gli hotel o gli appartamenti sono un pò vecchiotti, potreste trovare solo prese a due fori.

 

Costo della vita

Nonostante il successo turistico abbia fatto crescere i prezzi di hotel e ristoranti, la Croazia resta ancora una delle mete più economiche per gli italiani che vogliono andare in vacanza all'estero.

 

Numeri utili

Per le emergenze, c'è il numero unico europeo 112 con operatori che rispondono anche in italiano. I numeri locali sono 94 per il Pronto soccorso, 93 per i Vigili del fuoco e 92 per la Polizia.

Assicurazioni Viaggio

Consigliamo sempre di stipulare un'assicurazione di viaggio che copra i piccoli e grandi infortuni che possono capitare quando ci si reca all’estero. Le polizze viaggio più comuni coprono i danni per perdita del bagaglio, i furti di documenti, carte di credito e auto, i farmaci e le spese mediche straordinarie e vi fanno riavere indietro i soldi se annullate il viaggio.
 
 
Ci trovi anche su
      
 
traghetti
La newsletter di VIAGGIOINEUROPA.IT: tutte le informazioni per viaggiare direttamente sulla tua e-mail

Per segnalarci notizie, refusi o per inviarci i tuoi diari di viaggio contatta qui
la REDAZIONE di Viaggioineuropa.it

Viaggioineuropa

VIAGGIOINEUROPA:
la Guida turistica on-line che ti dà tutte le informazioni
utili per organizzare le tue vacanze.

Per fare pubblicità su Viaggioineuropa.it - © 2014 Viaggioineuropa.it -
Tutti i contenuti di questo sito sono proprietà letteraria riservata  e protetti dal diritto di autore. Per le condizioni di utilizzo leggete questa pagina.

Clicky Web Analytics