Viaggio in Europa
La guida turistica on-line per
la tua vacanza in Europa
iscriviti alla newsletter
Sei qui > Viaggioineuropa > Germania > Berlino > Informazioni pratiche: documenti, clima, sicurezza
 
Ricerca in Viaggioineuropa




Berlino: informazioni pratiche

Documenti necessari per andare a Berlino

Per entrare nel territorio tedesco ed andare a Berlino serve solo una carta d’identità o un passaporto in corso di validità. Se si vuole arrivare con la propria auto o noleggiarla sul posto, la patente italiana è riconosciuta. Per circolare non è necessario avere la Carta Verde ma solo la carta di circolazione del veicolo.

Sanità ed emergenze

Per avere assistenza sanitaria sul luogo, dovete farvi rilasciare dalla Asl della vostra città il modello E111 oppure portarvi dietro la tessera magnetica del Sistema Sanitario Nazionale. Questi documenti danno diritto all’assistenza in tutti gli ospedali pubblici e il rimborso fino all’80% delle spese sostenute. Se avete bisogna di una farmacia (apotheke), recatevi presso quella più vicina; anche se è chiusa avrà un cartello che indica dove si trova quella aperta.

In caso di emergenze di domenica o durante la notte, i numeri da chiamare sono:
Medico: +49(30)31 00 31
Dentista: +49(30)89 00 43 33

Lingua

La lingua ufficiale è il tedesco, abbastanza ostica per gli italiani che non l'hanno studiata. Per fortuna, il luogo comune secondo il quale i tedeschi non capiscano niente di italinao è falso. Molti di loro, soprattutto nelle zone più turistiche, rispondono volentieri con frasi standard di italiano. I menu, i depliant e le indicazioni turistiche a volte includono anche la nostra lingua. Tutto molto più semplice per chi comprende un pò di inglese, la lingua per eccellenza delle indicazioni turistiche. Come tutti gli altri popoli anche i tedeschi apprezzano chi si sforza di parlare nella loro lingua. Questo, aggiunto ad un bel sorriso, vi aiuterà a sopravvivere a Berlino. In più, c'è il nostro vocabolario fondamentale.

Fuso orario

Nessuna differenza con l'Italia.

La Moneta

La moneta ufficiale è l'euro, come nel resto del territorio tedesco. Le carte di credito sono accettate ovunque e massiccia è la presenza di bancomat al centro e in periferia. Non tutti i piccoli commercianti le accettano, quindi informatevi prima di acquistare o pranzare al ristorante. Le banche sono aperte dal Lunedì al Venerdì dalle 9 alle 17; molte di essere restano aperte anche il sabato e la domenica.

Il clima di Berlino

Gli inverni tedeschi possono essere molto freddi e interminabili. Per chi vuole programmare con certezza il viaggio, ecco alcune informazioni sul tempo che troverete nelle diverse stagioni. Il periodo ideale sono i mesi di giugno, luglio e agosto, in cui il tempo è relativamente stabile. L'inverno berlinese è freddo e ventoso; il sole si nasconde e la neve si presenta spesso di giorno e di notte. Da maggio il tempo tende a migliorare, anche se si passa facilmente dal sole all'ombrello. Dopo l'estate, l'autunno berlinese è romantico e colorato, anche se di notte può fare freddo. Ecco un elenco delle temperature in ogni mese.

Gennaio: da-3 a 2
Febbraio: da -3 a 3
Marzo: 0-8
Aprile: 3-13
Maggio: 7-18
Giugno: 11-22
Luglio: 13-23
Agosto: 13-23
Settembre: 10-19
Ottobre: 6-13
Novembre: 2-7
Dicembre: da -1 a 4

Consigli per una vacanza sicura a Berlino

Come in ogni città, anche a Berlino basta seguire delle semplici indicazioni per evitare di rovinarsi la vacanza. Nelle zone ad alta concentrazione turistica, ci sono molti borseggiatori. Non portatevi dietro il passaporto e le carte di credito che non vi servono; lasciate tutto nella cassaforte dell’hotel e fatevi consegnare una ricevuta. Evitate di far vedere che avete molti soldi in tasca; non appoggiate il telefonino bene in vista se vi allontanate. Chiudete bene le borse nel Metro e nei luoghi molto affollati. Attenzione alle persone che si avvicinano per offrirvi prodotti in vendita: molte volte sono abili borseggiatori. Uno dei tentativi di truffa più comuni è il falso ispettore del ticket nei mezzi pubblici (in borghese e con un tesserino falso). Vi dice che il biglietto non è valido e vi chiede dei soldi per la multa. La prostituzione è legale, ma non è pubblicizzata come ad Amsterdam.

Sicurezza in auto in Germania

In Germania le norme del codice della strada sono severe le forze di polizie fanno di tutto per farle rispettare. Il mancato rispetto delle regole è essere punito con sanzioni pecuniarie o con il ritiro della patente di guida. Molto rigida la disciplina sul tasso di alcool nel sangue. La norma prevede che non si possano superare i 50 mg per 100 ml di sangue. In caso di risultato positivo al testi del palloncino o all'esame del sangue, ci sono sanzioni molto elevate e ritiro della patente. In caso di incidente, anche se non è causato dal guidatore, c'è comunque il test; se risulta che il conducente ha bevuto, anche al di sotto del limite, viene condannato per guida in stato di ebbrezza. Nei centri abitati il limite è di 50 km/h; al di fuori non si possono superare i 100 km/h. Sulle autostrade, che sono tutte gratuite, non superare i 130 km/h. L’età minima per poter guidare un’automobile è 18 anni ed il conducente deve essere in possesso della patente in corso di validità, del libretto di circolazione dell’automobile ed esporre il tagliando dell’assicurazione. È obbligatoria la presenza in auto del triangolo e di una cassetta di pronto soccorso. È obbligatorio allacciare le cinture di sicurezza sia per chi viaggia sui sedili anteriori che posteriori. I motociclisti hanno l’obbligo di indossare il casco. L’utilizzo dei telefoni cellulari alla guida è consentito solo con dispositivi auricolari o viva-voce.
Orari dei negozi di Berlino
I negozi aprono tra le 9 e le 10, le farmacie alle 8. Anche se non ci sono orari uniformi, nelle zone più turistiche di Berlino è di norma l'orario continuato dalle fino alle 18 o le 20, anche il sabato. La domenica i negozi sono chiusi ad eccezione delle panetterie, che spesso aprono restano aperte la domenica mattina. Se di notte vi viene fame e tutti i negozi sono chiusi, una buona alternativa sono i distributori di benzina che vendono anche alimentari, giornali e altri generi di prima necessità. La maggior parte dei musei sono chiusi il lunedì.

Telefonare in Italia e dall'Italia

Per chiamare da Berlino verso l’Italia, bisogna inserire il nostro prefisso internazionale +39 seguito dal numero fisso (compreso il prefisso con lo 0) o dal cellulare. Per farvi chiamare dall’Italia bisogna comporre lo 00 (prefisso internazionale) poi 49 (Germania) quindi il 30 (prefisso di Berlino) e poi il numero fisso. Per i cellulari non ci sono problemi, basta che siano GSM 900 o 1800. Non appena entrati in territorio tedesco il vostro operatore si collegherà in automatico a quello tedesco con cui ha stretto accordi commerciali. I prefissi da comporre sono i seguenti: Dall’Italia per la Germania: 0049 + prefisso locale senza lo 0 + n.abbonato. Per i telefoni pubblici conviene usare le carte telefoniche che si vendono un pò ovunque in taglia da 5 e 10 €.

Animali domestici in vacanza

La legge tedesca stabilisce che si possono portare fino a tre cani e gatti. I cani classificati come aggressivi o con addestramento per la guardia e la difesa, devono portare sempre il guinzaglio e la museruola. Insieme al cucciolo bisogna portare un documento che attesti l’avvenuta vaccinazione dell’animale contro la rabbia nel periodo compreso tra 12 mesi e 30 giorni precedenti l’ingresso nel territorio tedesco.

Elettricità e apparecchi elettrici

La corrente elettrica è come in Italia, di 220 volt. La presa tedesca ha due ingressi rotondi. Portatevi dietro degli adattatori. Se li dimenticate, potete comprarli nei supermercati.

Benzina e autostrade

In Germania come in Italia si usa la benzina Verde e il gasolio. Il costo è uguale all’Italia. Le autostrade sono completamente gratuite ma chi arriva in Germania passando per le autostrade di Austria e Svizzera deve munirsi di un bollino che si compra negli autogrill al confine.

Emergenze e numeri utili

In caso di emergenza esiste un numero unico europeo, 112 che serve anche per chiamare i Vigili del Fuoco (Feuerwehr) e il Pronto Soccorso (Notdienst). La polizia si chiama con il 110.

Consolato Italiano a Berlino

L'Ambasciata d'Italia ( Italienische Botschaft) si trova nella Hiroshimastrasse, 1 - 7. Il telefono è lo 030 254400 e il Fax 030 25440100. L' e-mail è presse@botschaft-italien.de e altre informazioni sono disponibili sul sito www.ambberlino.esteri.it/Ambasciata_Berlino

Berlin Welcome Card

Per visitare Berlino vi consigliamo di acquistare la Berlin Welcome Card
che ha validità per 48 o 72 ore a partire dalla convalida. Dà diritto a muoversi su tutti i mezzi di trasporto pubblici nelle zone A, B e C, escluse le linee speciali. La card è personale, incedibile e dà diritto a portarsi dietro, gratuitamente anche tre bambini di età inferiore ai 14 anni. Con la card si ha diritto anche a sconti fino al 50% in circa 100 tra musei, monumenti, ristoranti, teatri e negozi della città. Gli sconti si usufruiscono utilizzando i coupon che si trovano nella guida consegnata al momento dell'acquisto. La WelcomeCard si acquista nei centri di informazione turistica, nelle stazioni, alle fermate degli autobus e in molti hotel.

Costo della vita a Berlino

Berlino è una capitale relativamente economica; tutto dipende dal vostro stile di vita e da quanto volete spendere. Ecco alcuni prezzi indicativi per i normali acquisti quotidiani:

Il singolo biglietto dei mezzi pubblici: 2.10 €
Un biglitteo giornaliero per i mezzi pubblici: 5,80 €. 
Un ingresso intero al museo, da 7 a 9 €.
1 sandwich: intorno ai 5 €.
1 pasto completo: antipasto, primo piatto o secondo, desser, senza bibite: a partire da 20 € a seconda di dove vi trovate.
1 baguette di pane: da 0,55 a 1,50 €
1 birra in bottiglia da 33cl: da 1 a 2 €
1 posto al cinéma: 9 €

La newsletter di Viaggioineuropa

Per essere informato sulla pubblicazione delle nuove pagine iscriviti alla nostra newsletter gratuita dedicata a chi ama viaggiare e conoscere l'Europa. Ogni 15 giorni, direttamente nella tua email, gli itinerari più belli e i consigli migliori per organizzare viaggi, week end e vacanze nei paesi europei.

Assicurazioni Viaggio

Consigliamo sempre di stipulare un'assicurazione di viaggio che copra i piccoli e grandi infortuni che possono capitare quando ci si reca all’estero. Le polizze viaggio più comuni coprono i danni per perdita del bagaglio, i furti di documenti, carte di credito e auto, i farmaci e le spese mediche straordinarie e vi fanno riavere indietro i soldi se annullate il viaggio.
 
 
Ci trovi anche su
      
 
La newsletter di VIAGGIOINEUROPA.IT: tutte le informazioni per viaggiare direttamente sulla tua e-mail

Per segnalarci notizie, refusi o per inviarci i tuoi diari di viaggio contatta qui
la REDAZIONE di Viaggioineuropa.it

Viaggioineuropa

VIAGGIOINEUROPA:
la Guida turistica on-line che ti dà tutte le informazioni
utili per organizzare le tue vacanze.

Per fare pubblicità su Viaggioineuropa.it - © 2014 Viaggioineuropa.it -
Tutti i contenuti di questo sito sono proprietà letteraria riservata  e protetti dal diritto di autore. Per le condizioni di utilizzo leggete questa pagina.

Clicky Web Analytics