Viaggio in Europa
La guida turistica on-line per
la tua vacanza in Europa
iscriviti alla newsletter

Sei qui > Viaggioineuropa > Inghilterra > Londra > Shopping> Le strade dello shopping

 
Ricerca in Viaggioineuropa




Londra: le strade dello shopping

La "piazza" di Covent Garden

Covent Garden è un’area restaurata di recente, con negozi chic, la Royal Opera House e la Covent Garden Piazza, una struttura con una grande volta di vetro in stile neoclassico, che risale al 1632. La “piazza” ospita un mercato al chiuso e due musei, il London Transport Museum e il Theatre Museum, che custodisce locandine, arredi teatrali e costumi scenici, e rappresenta un’appendice del Victoria and Albert Museum. Fuori, all’aperto, si esibiscono ogni giorno gli artisti di strada. Qui vale la pena trascorrere almeno un pomeriggio, per curiosare tra gli stand che espongono stampe inglesi e gioielli artigianali, antichità e chincaglierie, per scovare i laboratori degli stilisti più famosi di Londra o semplicemente per bere qualcosa in uno dei bar all’aperto. Fino agli anni ’70, Covent Garden era il mercato di frutta e verdura più famoso di Londra, e ancora oggi ci sono tantissime bancarelle di frutta, verdura, e cibi dal mondo. Proprio dietro Covent Garden c’è Seven Dials, un gruppetto di strade che è diventato una meta obbligata per i patiti dello shopping. Qui si concentrano i negozietti e le boutique degli stilisti cool: le guide ufficiali dicono che in giro si incontrano star come Sienna Miller, Beyoncè e Britney Spears.

Come arrivare a Covent Garden e gli orari di apertura
Il mercato è aperto dal lunedi al sabato dalle 10 alle 17 e la domenica dalla 11 alle 19. Si raggiunge con la metro scendendo alla fermata di Covent Garden.

Carnaby Street

La zona pedonale di Carnaby Street è sinonimo di shopping di tendenza fin dai tempi dei Beatles. Oggi si passeggia tra locali alla moda, gioiellerie eccentriche, profumerie di lusso. Non perdetevi Kingly Court: tre piani di negozi e boutique esclusive. Per pranzo potete sgranocchiare qualcosa da Leon, il takeaway più salutista d’Inghilterra, o assaggiare la cucina esotica e speziata di Masala Zone. Inoltre, se siete in giro nel West End, potrete notare dei ragazzi in divisa con un cappellino rosso: questi sono i Red Caps, una specie di “aiutanti dello shopping”, che conoscono gli orari di tutti i negozi della zona, le indicazioni per le strade, il negozio giusto per quello che state cercando, gli orari del pullman e altro.

Come arrivare a Carnaby Street
Carnaby Street si raggiunge con la metro scendendo a Oxford Circus o a Piccadilly Circus.

Regent Street e Piccadilly

Questa zona è il simbolo degli acquisti di lusso a Londra: qui cu sono le sedi dei marchi inglesi più celebri, della moda classica inglese e degli stilisti contemporanei internazionali. Soltanto qui si può andare in giro con un assistente personale allo shopping e sorseggiare un bicchiere di vino pregiato a Piccadilly, dove ci sono le cantine più esclusive della capitale. Tra i negozi famosi, non perdetevi Fortnum & Mason, che a Londra è praticamente un’istituzione: dal 1707 è noto come “il fruttivendolo della Regina” e oggi è un centro commerciale di sei piani, in cui trovate tutto per la casa e per la persona: complementi d’arredo, cosmetici, oggetti regalo, valigie…e ovviamente tutto il cibo che volete, già pronto o da cucinare.

Come arrivare a Carnaby Street e Regent Street
Regent Street e Piccadilly si raggiungono con la metro, scendendo alla fermata di Piccadilly.

Bond Street e Oxford Street

Bond Street offre la quintessenza dei prodotti inglesi: la moda, gli antiquari, i negozi d’arte e le gioiellerie. Vale la pena farsi un giro da queste parti, anche soltanto per guardare le vetrine. Su Oxford Street si affacciano più di 300 negozi, di cui molti ospitano la sede di marchi come Top Shop e H&M.

Come arrivare a Bond Street Oxford Street
Oxford Street e Bond Street si possono raggiungere con la metro scendendo proprio alla fermata di Bond Street.

R. Twining & Co. Ltd: La casa del the

A Londra il the è un’istituzione, e la casa da the della Twinings lo celebra con la sede della Twinings.  Il fondatore, Thomas Twining, ha introdotto il the in Inghilterra nel 1706 e oggi la bottega è ancora lì, anche se è diventata un museo del the e un negozio in cui si trovano miscele di the da tutto il mondo, tisane e infusioni e tutto quello che serve per preparare, gustare e servire la bevanda simbolo di Londra. La sede della Twinings si trova al 216 di The Strand e si raggiunge con la metro scendendo alla fermata di Temple. Tel. (020) 7353 3511

La newsletter di Viaggioineuropa

Per essere informato sulla pubblicazione delle nuove pagine iscriviti alla nostra newsletter gratuita dedicata a chi ama viaggiare e conoscere l'Europa. Ogni 15 giorni, direttamente nella tua email, gli itinerari più belli e i consigli migliori per organizzare viaggi, week end e vacanze nei paesi europei.

Iscriviti qui

 
 
Ci trovi anche su
      
 
La newsletter di VIAGGIOINEUROPA.IT: tutte le informazioni per viaggiare direttamente sulla tua e-mail

Per segnalarci notizie, refusi o per inviarci i tuoi diari di viaggio contatta qui
la REDAZIONE di Viaggioineuropa.it

Viaggioineuropa

VIAGGIOINEUROPA:
la Guida turistica on-line che ti dà tutte le informazioni
utili per organizzare le tue vacanze.

Per fare pubblicità su Viaggioineuropa.it - © 2014 Viaggioineuropa.it -
Tutti i contenuti di questo sito sono proprietà letteraria riservata  e protetti dal diritto di autore. Per le condizioni di utilizzo leggete questa pagina.

Clicky Web Analytics