Viaggio in Europa
La guida turistica on-line per
la tua vacanza in Europa
iscriviti alla newsletter

Sei qui > Viaggioineuropa > Rep. Ceca > Praga > Staromestské Namesti: Piazza della Città Vecchia

 
Ricerca in Viaggioineuropa




Praga: Piazza della Città Vecchia

Una piazza, una città

La storia di Staromestské Namesti, Piazza della Città Vecchia, è la storia di un intero quartiere, Staré Mesto, la Città Vecchia. Da quando nel XII secoli tedeschi, italiani, francesi, ebrei si stabilirono in questa parte della città, Piazza della Città Vecchia è diventata il centro di questo quartiere. Molti avvenimenti della Città Vecchia, i più importanti, sono passati dagli angoli di questa piazza: commerci, feste, tornei, esecuzioni capitali e incoronazioni, tutto è passato da questa piazza. I diversi stili dei palazzi e delle chiese che si avvicendano senza sosta in questa piazza, sono il segno più evidente della ricchezza architettonica di Praga.

Il Monumento a Jana Husa (Jan Huss)
Il monumento a Jon Hus è molto più che una statua; il riformatore radicale, condannato al rogo perchè voleva riformare la corrotta chiesa boema, è da sempre un punto di riferimento per il popolo ceco ed è alla base del pensiero rivoluzionario occidentale. La statua venne posta nel 1915 per ricordare i 500 anni della morte del rivoluzionario. Quello stesso giorno venne riempita di fiori da parte dei praghesi, dando inizio a rivolte contro l'Impero Asburgico e i cattolici. Nel 1939 il monumento venne ricoperto da un drappo per protestare contro l'invasione nazista; lo stesso avvene nel 1968 contro i carri armati sovietici. Il gruppo scultoreo ritrae i soldati hussiti mentre vengono condotti all'esilio mentre una giovanne donna simboleggia la rinascita della patria.

L'orologio astronomico
Se arrivando in piazza vedrete una folla di persone con il naso alzato verso il cielo capirete due cose: avete capito dove si trova il vecchio Municipio (Radnice) e che stanno guardando il famoso orologio astronomico del 1410 che al battere di ogni ora dà vita ad uno spettacolino pieno di simboli religiosi e civili. L'Orloj è composto da due quadranti: nel quadrante inferiore sono rappresentati i segni dello zodiaco e le attività agricole divise per mese dell'anno. Nel quadrante superiore spiccano i colori blu (giorno), marrone (crepuscolo), la notte (nero) su cui si muovono le lancette con i simboli di sole, luna e stelle. Ad ora esatta, i 12 apostoli appaiono in processione mentre le figure allegoriche poste vicine ai quadranti e che rappresentano la Vanità, l'Avarizia, il Turco invasore, la Morte, cominciano ad animarsi.

Il Municipio
L'orologio astronomico si trova sul Radnice, il vecchio municipio della Città Vecchia che oggi ha perso ogni funzione amministrativa ma serve solo per eventi ufficiali. L'architettura del Radnice è il risultato di stratificazioni successive, com'è evidente ponendosi di fronte all'orologio e guardando il complesso dei palazzi. Il primo nucleo del Municipio è il palazzo ad angolo a destra, a cui venne aggiunta la torre e poi l'orologio; andando verso sinistra c'è il balcone rinascimentale di Casa Kriz, sotto il quale c'è scritto Praga Caput Regni e a seguire la casa del pellettiere Mikes e la Casa al Gallo, in stile impero. Fuori dall'edifico, sotto l'abside della Cappella, noterete sun rettangolo nero posto come targa commemorativa: è il segno che lì, nel 1621vennero decapitati i ventisette nobili e borghesi che avevano capeggiato la rivolta antiasburgica. Dieci di queste teste restarono appese per 10 anni ad una torre del Ponte Carlo.
All'interno del Municipio, di particolare interesse ai piani superiori, la Sala dei Consigli in stile tardo-gotico e nella Sala dell'Assemblea due grandi quadri che rappresentano Jan Huss davanti al Concilio di Costanza e l'Incoronazione di Giorgio di Podrebrady. Se volete godervi uno splendido panorama sulla piazza e sui tetti della città, salite sulla torre.

La Scuola e la chiesa di Tyn
Dall'altro lato della piazza c'è la ex Scuola di Tyn, attiva dal 1300 all 1800. Dalla scuola si accede alla Chiesa di Tyn, i cui due campanili gemelli dominano sull'intera piazza. Il nome originario della chiesa è un pò complicato: Panna Maria Pred Tynem e sta per Vergine Maria davanti a Tyn. La chiesa di Tyn è un'importante simbolo di Praga è stata per due secoli la chiesa degli hussiti moderati, gli utraquisti che innalzarono al centro del frontone un calice d'oro, il loro simbolo. Dopo la battaglia della Montagna Bianca i cattolici vittoriosi fecero fondere il calice e con l'oro ricavato costruirono la statua della Vergine che ora si trova al posto del calice. Purtroppo, nonostante l'importanza della chiesa, la si può visitare solo per pochi minuti prima e dopo le funzioni religiose. Se riuscite ad entrarci, merita una visita la fonte battesimale del 1414 (la più antica della città) e la tomba di Tycho Brahe, astronomo al servizio di Rodolfo II.

I palazzi della Piazza
Se avete ancora un pò di tempo da dedicare alla Piazza, vi consigliamo una visita al N. 13, alla Corona D'oro, dove c'è una farmacia storica con arredi in stile impero. Al numero 16 c'è una casa neogotica con una facciata decorata a graffiti.
Come arrivare a Piazza della città Vecchia
Chi arriva da Malà Strana attraversando il Ponte Carlo entra direttamente nella Karlova, la via imperiale che conduce alla Piazza di Staré Mesto. Se volete arrivarci in Metro, la fermata è quella di Staromestska. La visita al vecchio municipio (Radnice) costa poche corone.

La newsletter di Viaggioineuropa

Per essere informato sulla pubblicazione delle nuove pagine iscriviti alla nostra newsletter gratuita dedicata a chi ama viaggiare e conoscere l'Europa. Ogni 15 giorni, direttamente nella tua email, gli itinerari più belli e i consigli migliori per organizzare viaggi, week end e vacanze nei paesi europei.

 
 
Ci trovi anche su
      
 
La newsletter di VIAGGIOINEUROPA.IT: tutte le informazioni per viaggiare direttamente sulla tua e-mail

Per segnalarci notizie, refusi o per inviarci i tuoi diari di viaggio contatta qui
la REDAZIONE di Viaggioineuropa.it

Viaggioineuropa

VIAGGIOINEUROPA:
la Guida turistica on-line che ti dà tutte le informazioni
utili per organizzare le tue vacanze.

Per fare pubblicità su Viaggioineuropa.it - © 2014 Viaggioineuropa.it -
Tutti i contenuti di questo sito sono proprietà letteraria riservata  e protetti dal diritto di autore. Per le condizioni di utilizzo leggete questa pagina.

Clicky Web Analytics