Viaggio in Europa
La guida turistica on-line per
la tua vacanza in Europa
iscriviti alla newsletter
Sei qui > Viaggioineuropa > Francia > Parigi > Musei > Parigi: il Louvre - informazioni pratiche
 
Ricerca in Viaggioineuropa




Louvre Parigi: informazioni pratiche

Scarpe comode e idee chiare
Per visitare il Louvre sono indispensabili due cose: un paio di scarpe comode e una buona pianificazione di cosa non vedere. Perché, a meno che non dedichiate al museo almeno 3 giorni del vostro soggiorno a Parigi, non riuscirete a vedere tutto: quindi decidete prima della visita cosa vi interessa realmente e tralasciate tutto il resto senza rimorsi.

Non esiste un solo Louvre. Ne esistono tanti, quanti sono i gusti artistici personali di ogni essere umano. Per facilitarvi la visita vi indichiamo alcuni percorsi tematici, con l’indicazione delle opere e delle sale e un’avvertenza: il Louvre è una specie di organismo vivente che non si ferma mai. Le opere che vi presentiamo possono essere state temporaneamente spostate perché sottoposte a manutenzione o perché in giro per il mondo per qualche mostra. Quindi, un po’ di pazienza. Inoltre, come nella peggiore tradizione italiana, anche il Louvre non ha abbastanza personale per lasciare aperte tutte le sale, tutti i giorni. Quindi alcune sale sono aperte solo alcuni giorni a settimana. Diamo queste indicazioni nelle pagine dedicate a ciascun itinerario.

Come arrivare al Louvre

Con la metro: linea 1 stazione Palais-Royal/Musée du Louvre
Bus: n° 21,24,27,39,48,68,69,72,81,95
Batobus

Orari del museo

Il Louvre è aperto dalle 9 alle 18, ogni giorno eccetto il martedì e i seguenti giorni festivi: 1 gennaio, 1 maggio, 15 agosto, 25 dicembre. Il mercoledì e il venerdì è prevista un’apertura prolungata fino alle 20.45.

Costo del biglietto del Louvre

L'ingresso al Louvre è gratuito ogni prima domenica del mese ed il 14 luglio. Il biglietto per le collezioni permanenti è di 8.50 € e dà diritto all’accesso per un giorno in tutto il museo, escluse le esposizioni temporanee nella Sala Napoléon. È anche valido per l’accesso al museo Eugène Delacroix.
Per l’accesso pomeridiano il mercoledì e il venerdì, dalle 18 alle 20.45 si paga 6 €. Anche in questo caso sono escluse le esposizioni temporanee della Sala Napoléon
Sala Napoléon
Biglietto valido per le esposizioni temporanee €8.50
Biglietto combinato

Con 13 € potete comprare un biglietto comulativo valido per le collezioni permanenti, per quelle temporanee e per l’accesso al Musée Eugène Delacroix.
Biglietto combinato notturno

Ogni mercoledì e venerdì (dalle 18 alle 20.45) per €11 potete comprare un biglietto cumulativo valido per le collezioni permanenti e per quelle temporanee.

La struttura del Louvre

L’ingresso al Louvre avviene attraverso la Piramide di Ming Pei, struttura che si contende con la Tour Eiffel il primato di monumento più amato-odiato dai parigini. Pei, un architetto americano di origine cinese, ha pensato la piramide come ingresso principale; in effetti fino a quel momento il Louvre non ne aveva una. Dalla piramide si ha accesso alle tre ali principali in cui è diviso il museo: Sully, Richelieu e Denon. Ogni ala ha 4 piani: l’entresol (il sottosuolo), il piano terra, il primo e il secondo piano. In queste tre aree principali, divise in 8 dipartimenti più piccoli, sono presenti opere divise in base a questo principio:

Antichità orientali
Antichità egiziane
Antichità greche, etrusche e romane
Arti dell'Islam
Sculture
Oggetti d’arte
Dipinti
Arti grafiche


Ogni piano ha più sale. Ed ecco la lista di quello che troverete in ciascuna ala:
Richelieu

Pittori francesi del XIV-XVII secolo
Pittori tedeschi, fiamminghi e olandesi, scuola del Nord
Oggetti d’arte del Medioevo, Rinascimento, XVII e XIX secolo
Appartamenti di Napoleone III
Sculture francesi
Mesopotamia, Iran antico
Arti dell’Islam
Sully
Pittori francesi XVII-XVIII-XIX secolo
Disegni e pastelli XVII-XVIII-XIX secolo
Oggetti d’arte XVII-XVIII secolo
Grecia, Etruschi, Roma
Egitto faraonico
Iran antico, Mondo arabo, Levante
Storia del Louvre, Louvre medievale
Denon
Pittori italiani e spagnoli
Pittori francesi XIX secolo
Galleria d’Apollon, Diamanti della Corona
Sculture italiane, spagnole e dell’Europa del Nord
Grecia, Etruschi, Roma
Egitto romano, Egitto copto
Arte africana, asiatica, americana e dell’Oceania.

Entrati al Louvre avete subito da fare una scelta: quale ala visitare per prima.
A sinistra c’è l’ala Richelieu; dritto la Sully e a destra la Denon. Per muovervi meglio in questo labirinto, vi consigliamo di ritirare all'ingresso la mappa con l'indicazione delle opere più richieste.

La newsletter di Viaggioineuropa.it

Per essere informato sulla pubblicazione delle nuove pagine iscriviti alla nostra newsletter gratuita dedicata a chi ama viaggiccccare e conoscere l'Europa. Ogni 15 giorni, direttamente nella tua email, gli itinerari più belli e i consigli più utili per organizzare viaggi, week end e vacanze nei paesi europei.
 
 
Ci trovi anche su
      
 
 
 
La newsletter di VIAGGIOINEUROPA.IT: tutte le informazioni per viaggiare direttamente sulla tua e-mail

Per segnalarci notizie, refusi o per inviarci i tuoi diari di viaggio contatta qui
la REDAZIONE di Viaggioineuropa.it

Viaggioineuropa

VIAGGIOINEUROPA:
la Guida turistica on-line che ti dà tutte le informazioni
utili per organizzare le tue vacanze.

Per fare pubblicità su Viaggioineuropa.it - © 2014 Viaggioineuropa.it -
Tutti i contenuti di questo sito sono proprietà letteraria riservata  e protetti dal diritto di autore. Per le condizioni di utilizzo leggete questa pagina.

Clicky Web Analytics