Viaggio in Europa
La guida turistica on-line per
la tua vacanza in Europa
iscriviti alla newsletter
Sei qui > Viaggioineuropa > Francia > Parigi > Tour Eiffel
 
Ricerca in Viaggioineuropa




Parigi: la Tour Eiffel

18.038 pezzi di metallo per un capolavoro
Si racconta che pochi monumenti sono stati accolti dai parigini con vero entusiasmo; quasi tutti, prima di essere accettati, sono stai aspramente criticati per la bruttezza, l’inutilità o qualcos’altro. La Tour Eiffel è il caso più eclatante di questi.

"Noi veniamo, scrittori, pittori, scultori, architetti, amanti appassionati della bellezza fino a qui intatta di Parigi, a protestare con tutte le nostre forze e con tutta la nostra indignazione”… “in nome dell’arte e della storia francese minacciata, contro l’erezione, nel cuore della nostra capitale, dell’inutile e mostruosa Tour Eiffel”.

Questa protesta, che fu fatta pubblicare nel giornale I Tempi, era indirizzata al direttore dei lavori, Monsieur Alphand.

La firma in calce portava i nomi di alcuni dei più importanti protagonisti dell’arte e della letteratura, tra i quali Guy de Maupassant e Alexandre Dumas figlio. Era il 14 febbraio 1887 e la Torre Eiffel doveva essere il simbolo di Parigi per festeggiare il centenario della Rivoluzione Francese e celebrare l’Esposizione Universale che si sarebbe svolta in città nel 1889.

 

Tour Eiffel ParigiLa torre alla fine si fece. I lavori iniziarono nel 1887 e terminarono il 31 marzo 1889, una settimana prima dell’inaugurazione. Anche se nelle intenzioni doveva essere smantellata dopo 2 anni, alla fine è rimasta lì ma ha dovuto subirsi delle accuse davvero umilianti: “un lampadario assolutamente tragico” (Léon Bloy); "uno scheletro di torre "(Paul Verlaine); "un comignolo di fabbrica” (Maupassant). Come accade spesso, mentre gli intellettuali la criticavano aspramente, il popolo la apprezzò: durante l’Esposizione venne visitata da 2 milioni di persone. Oggi le persone sono diventate 6 milioni all’anno e la Tour Eiffel è il monumento più visitato del mondo.
I numeri della torre
La Tour Eiffel è alta 324 metri, antenna compresa. Si può salire alla cima con i tre ascensori o a piedi. La torre è composta da 18.038 pezzi di metallo e tenuta insieme da 2.500.000 perni. Pesa in tutto 10.100 tonnellate. Alla progettazione parteciparono 50 ingegneri; 100 operai costruirono i pezzi in ferro e 121 lavorarono alla costruzione. La torre viene ridipinta ogni 7 anni e ci vogliono 60 tonnellate di vernice; l’ultima campagna di pittura (la 19esima) è iniziata nel marzo 2009. Quando tira vento la cima si sposta di 6 o 7 centimetri; il caldo fa di peggio e la deforma fino a 18 cm. Quando il cielo è limpido, dalla torre si riesce a vedere oltre i 70 km di distanza.
La vista su Parigi dalla torre Eiffel

Oltre alla vista su Parigi, quasi ipnotica, anche all’interno della torre ci sono diverse cose da vedere.

Al primo piano, ad esempio, c’è un meccanismo legato ad un sistema informatico che misura tutti i movimenti della cima della torre, al variare di vento e temperatura. Al primo piano c’è anche un cinema con otto schermi che racconta la storia della torre e di Gustave Eiffel. Tutto intorno alla torre ci sono dei pannelli che spiegano quali monumenti di Parigi è possibile ammirare da quel punto di vista. Al secondo piano, soprattutto per chi sale a piedi, è molto utile il buffet per rinfrancare il corpo. Chi sale con l’ascensore, invece, può rinfrancare il suo animo da turista comprando i souvenir della torre. Sulla cima c’è la ricostruzione dell’ufficio di Eiffel e la cosa più importante: la vista su Parigi.

La Tour Eiffel illuminata
Un paragrafo a parte merita le Tour Eiffel di notte. Parigi non sarebbe la Ville Lumière, la Città delle Luci senza la torre illuminata. Studiando i diversi sistemi di illuminazione che la torre ha utilizzato nel corso del secolo si ha uno spaccato dell’evoluzione tecnologica della nostra società. Quando la costruirono si illuminava con lampade a gas poi sono arrivate l’elettricità, le lampade a incandescenza, al neon e le attuali al sodio ad alta pressione. La Tour Eiffel ha sopra due fasci luminosi con una portata di circa 80 km che si accendono ogni sera al momento dell’illuminazione. Ruotano su se stessi di 90° e sono sincronizzati per formare una doppia fascia a forma di croce. Dal 2003 la torre ha una particolare illuminazione scintillante, come se fosse ricoperta di diamanti. È possibile ammirarla i primi 10 minuti di ogni ora, dall’inizio della notte fino alle prime luci del mattino. Lo spettacolo è incredibile quando dietro la torre spuntano le prime luci dell’alba.


I ristoranti sulla Torre Eiffel
Al 1 piano della torre c’è il ristorante Altitude 95.Il numero indica l’altezza rispetto al livello del mare. La vista, dalle vetrate, è spettacolare. Il ristorante può accogliere 200 persone ma ha anche un bar dove acquistare panini e acqua. Se volete riservare un tavolo: tel: 33 (0)1 45 55 20 04; email altitude-95.rv@elior.com

Il ristorante Jules Verne
Uno chef famoso in tutta la Francia, Alain Reix, la posizione al secondo piano e la cucina d’elite concorrono a formare un ristorante spettacolare, anche nei prezzi. Il ristorante domina su Parigi e sulla carta di credito di chi ci si siede. Se volete riservare, il telefono è 33 (0)1 45 55 61 44. Fax: 33 (0)1 47 05 29 41
Informazioni per la visita

Come arrivare alla Tour Eiffel

Metro
linea 6 Bir-Hakeim, Linea 8 Ecole Militaire
Rer: Linea C - Stazione Champ de Mars-Tour Eiffel
Bus: 22,30,32,42,63,69,72,80,82,87
Batobus

Gli orari di apertura
Dal 1° gennaio al 12 giugno
Ascensore: 9:30 - 23:45. Ultima salita alle 23:00.(per l'ultimo piano 22:30) Scale: 9:30 - 18:30. Ultimo accesso 18:00

Da '13 giugno al 29 agosto
Ascensore: 9:00 - 0:45. Ultima salita mezzanotte. (per l'ultimo piano 23:00) Scale: 9:00 - 0:45. Ultimo accesso mezzanotte

Dal 30 agosto al 31 dicembre
Ascensore: 9:30 - 23:45. Ultima salita 23:00 (per l'ultimo piano 22:30) Scale: 9:30 - 18:30. Ultimo accesso 18:00

TARIFFE
Il costo dei biglietti per l’ascensore dipende da dove volete arrivare.

1 e 2 piano:

Adulti 8,10 € - Giovani 12/24 anni 6 ,50€ Bambini 4/11 e disabili 4,00 €

I bambini di meno di 4 anni entrano gratuitamente.


Ultimo piano:

Adulti 13,10 € - Giovani 12/24 anni 11 ,50€ - Bambini 4/11 e disabili 9,00 €


Se avete il fiato per salire a piedi, il prezzo del biglietto è di 4,50 € adulti, 3,50€ giovani e 3,00€ bambini e disabili. Ma potete arrivare “solo” fino al secondo piano.

La newsletter di Viaggioineuropa.it

Per essere informato sulla pubblicazione delle nuove pagine iscriviti alla nostra newsletter gratuita dedicata a chi ama viaggiccccare e conoscere l'Europa. Ogni 15 giorni, direttamente nella tua email, gli itinerari più belli e i consigli più utili per organizzare viaggi, week end e vacanze nei paesi europei.
 
 
Ci trovi anche su
      
 
 
 
La newsletter di VIAGGIOINEUROPA.IT: tutte le informazioni per viaggiare direttamente sulla tua e-mail

Per segnalarci notizie, refusi o per inviarci i tuoi diari di viaggio contatta qui
la REDAZIONE di Viaggioineuropa.it

Viaggioineuropa

VIAGGIOINEUROPA:
la Guida turistica on-line che ti dà tutte le informazioni
utili per organizzare le tue vacanze.

Per fare pubblicità su Viaggioineuropa.it - © 2014 Viaggioineuropa.it -
Tutti i contenuti di questo sito sono proprietà letteraria riservata  e protetti dal diritto di autore. Per le condizioni di utilizzo leggete questa pagina.

Clicky Web Analytics